A seguito del Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri n. 243/2022 del 17 marzo 2022, sono state prontamente avviate le procedure di selezione per i sei progetti di Servizio Civile Universale del Sistema Castelli Romani nei Comuni dell'area.

Saranno 41 i giovani impiegati in servizi sociali, museali, bibliotecari e informativi territoriali, mentre altri 4 volontari saranno destinati ad un’attività innovativa – prevista dal progetto "In-form@ttiva" – che li vedrà impegnati nella diffusione della cultura digitale nel territorio e nell'assistenza al cittadino per accedere ai servizi digitali della Pubblica Amministrazione. I progetti avranno la durata di un anno e prevedono un impegno di 5 giorni e 25 ore settimanali.

Le selezioni dei giovani sono state calendarizzate tra il 28 e il 31 marzo 2022: le date sono consultabili sul sito istituzionale all'indirizzo: http://www.consorziosbcr.it/SCN-SBCR/selezioni.html.
Per i candidati che, per motivi di salute o quarantena obbligatoria, non potessero partecipare ai colloqui di selezione, saranno previste e comunicate delle sessioni di recupero online che si terranno nella giornata di giovedì 31 marzo.

Si ha l’intenzione di avviare i progetti tra maggio e giugno 2022, in base alle prime date utili che verranno rese disponibili dal Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

«Sono particolarmente contento per questa opportunità che offriamo ai giovani del nostro territorio – afferma il Direttore del Consorzio, Giacomo Tortorici – anche perché io stesso ho iniziato il mio percorso lavorativo proprio con il Servizio Civile in biblioteca a Genzano di Roma. L'auspicio è che, anche grazie a questa opportunità offerta dal Sistema Castelli Romani e dai suoi Comuni, ogni ragazzo trovi la sua strada. E chissà che qualcuno di loro non arrivi a diventare il futuro Direttore o Direttrice del Consorzio!».